Dolore cronico e agopuntura

Dolore cronico e Agopuntura

L’efficacia dell’Agopuntura nel dolore cronico

Più di 1,5 miliardi di persone in tutto il mondo soffrono di dolore cronico. In Svizzera, circa 1,5 milioni di persone soffrono di dolore cronico.
Quasi un terzo degli adulti americani presenta dolore cronico e quasi uno su cinque europei intervistati hanno indicato di avere un dolore cronico moderato o grave.
Le tre tipologie più comuni di dolore cronico sono il dolore al schiena (29%), il dolore al collo (16% ), e mal di testa o emicrania (15%).

Il dolore se non adeguatamente trattato può essere causa di soggiorni più lunghi in ospedale, aumenti dei ricoveri, aumento delle visite ambulatoriali e diminuzione della capacità lavorativa, portando a perdite di reddito e copertura assicurativa.

Il dolore cronico costituisce una spesa enorme per i datori di lavoro nei costi sanitari e di riabilitazione con la perdita di produttività dei lavoratori. L’emicrania è la terza malattia più diffusa del pianeta e uno studio del 2015 ha mostrato che il mal di testa era la causa più comunemente attribuita del tempo produttivo perso sul lavoro negli Stati Uniti.

In questo scenario, l’agopuntura si presenta come un’opzione terapeutica valida, in grado di offrire sollievo senza gli effetti collaterali che invece hanno i farmaci tradizionali.

Le Basi Scientifiche dell’Agopuntura nel Trattamento del Dolore

Negli ultimi anni, numerose ricerche scientifiche hanno iniziato a chiarire come l’agopuntura possa effettivamente influenzare il corpo nel trattamento del dolore. Studi hanno mostrato che l’inserimento degli aghi può stimolare il rilascio di endorfine, conosciute come gli “analgesici naturali” del corpo, e influenzare l’attività delle aree cerebrali legate alla percezione del dolore.
Una delle fonti scientifiche più importanti che evidenzia l’efficacia dell’agopuntura nel trattamento del dolore cronico è lo studio condotto da AJ Vickers et al. nel 2018.
Questo studio, pubblicato su PubMed, ha concluso che l’agopuntura è efficace per il trattamento del dolore muscoloscheletrico cronico, del mal di testa e del dolore dovuto all’osteoartrite. Il documento rappresenta un’analisi aggiornata e approfondita dell’efficacia dell’agopuntura in questi contesti.

L’Agopuntura per il Dolore Cervicale

Il dolore cervicale, comunemente noto come “dolore al collo”, può derivare da vari fattori, come posture scorrette, stress o lesioni. L’agopuntura, mirando a specifici punti energetici nel collo e nelle aree circostanti, può aiutare a ridurre la tensione muscolare e migliorare la circolazione sanguigna, portando così a un significativo sollievo dal dolore. Una meta-analisi ne dimostra l’efficacia.

Affrontare il Dolore Lombare con l’Agopuntura

Il dolore lombare è un’altra problematica comune, spesso legata a problemi posturali, sollevamento di pesi o invecchiamento. L’agopuntura può alleviare il dolore, ridurre l’infiammazione e migliorare la mobilità nella zona bassa della schiena. L’American College of Physicians nelle linee guida raccomanda l’agopuntura come prima scelta nel trattamento del dolore lombare, prima del trattamento farmacologico. (Link 1), (Link2)

L’Agopuntura contro il Mal di Testa e le Cefalee

Le cefalee e i mal di testa, inclusa l’emicrania, possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita. L’agopuntura, stimolando punti specifici sul capo e lungo i meridiani correlati, è in grado di ridurre l’intensità e la frequenza degli attacchi di mal di testa, offrendo una soluzione naturale a chi soffre di queste condizioni.

Agopuntura e Dolore Articolare

Il dolore articolare, che può essere causato da artrite, usura o lesioni, rappresenta un’ulteriore area in cui l’agopuntura mostra efficacia. Attraverso la stimolazione di punti specifici, l’agopuntura può contribuire a ridurre l’infiammazione e migliorare la funzionalità delle articolazioni.

L’Effetto dell’Agopuntura sul Dolore Neuropatico

Il dolore neuropatico, originato da danni ai nervi, è particolarmente difficile da trattare. L’agopuntura si è rivelata utile nel gestire questo tipo di dolore, offrendo sollievo attraverso meccanismi che influenzano il sistema nervoso e migliorano la conduzione nervosa.

L’Agopuntura nel Trattamento del Dolore alle Ginocchia

Il dolore alle ginocchia è un disturbo comune, specialmente tra gli anziani e gli atleti. Questo tipo di dolore può essere causato da artrite, lesioni, usura o infiammazione. L’agopuntura può fornire sollievo stimolando punti specifici intorno alle ginocchia e lungo i meridiani correlati. Questo non solo può ridurre il dolore, ma può anche migliorare la mobilità e la funzionalità dell’articolazione del ginocchio.

Agopuntura e Herpes Zoster (Fuoco di Sant’Antonio)

L’herpes zoster, comunemente noto come fuoco di Sant’Antonio, è una condizione dolorosa causata dalla riattivazione del virus varicella-zoster. L’agopuntura può essere particolarmente utile nel gestire il dolore neuropatico associato a questa condizione. La stimolazione di specifici punti di agopuntura può aiutare a ridurre l’intensità del dolore e accelerare il processo di guarigione. Importante è intervenire il prima possibile.

Il Ruolo dell’Agopuntura nel Dolore Oncologico

Nel contesto oncologico, il dolore può essere una sfida particolarmente difficile, spesso derivante dal cancro stesso o dai trattamenti come la chemioterapia o la radioterapia. L’agopuntura si sta rivelando un’opzione terapeutica efficace per gestire questo tipo di dolore. Può aiutare a ridurre sia l’intensità del dolore che gli effetti collaterali associati ai trattamenti convenzionali, come la nausea e l’affaticamento.

Conclusione: L’Agopuntura come Alleato nel Trattamento del Dolore Cronico

In conclusione, l’agopuntura rappresenta una metodologia terapeutica preziosa e sempre più riconosciuta nella lotta contro il dolore cronico. Offre un approccio naturale, personalizzabile e complementare ad altre forme di trattamento, con un eccellente profilo di sicurezza affrontando una vasta gamma di condizioni dolorose.

FAQ: Domande Frequenti

L’agopuntura è dolorosa?

No, la maggior parte dei pazienti riferisce una sensazione minima o assente al momento dell’inserimento degli aghi.

Quanto tempo occorre per vedere i risultati?

I tempi variano da individuo a individuo, ma molti pazienti avvertono sollievo fin dalle prime sessioni.

L’agopuntura è coperta dall’assicurazione?

Dipende dal piano assicurativo. L’agopuntura è riconosciuta dall’assicurazione complementare. È consigliabile verificare con la propria assicurazione.

Ci sono effetti collaterali?

Gli effetti collaterali sono rari e solitamente leggeri, come ecchimosi nel punto di inserimento degli aghi.

Posso fare agopuntura se sono incinta?
Si ma è fondamentale consultare un medico prima di iniziare qualsiasi trattamento di agopuntura durante la gravidanza.

CONTATTACI